OTTOBRE: Affrontiamo il cambio stagione

Influenza e raffreddore: malanni invernali

Con l’autunno e l’inverno tornano anche i più comuni malanni di stagione, come influenza, raffreddore, mal di gola e tosse, che pur essendo disturbi di routine, condizionano le persone colpite. Perciò è importante “giocare d’anticipo” adottando una serie di accorgimenti per contrastare l’insorgere dei fastidiosissimi fastidi invernali.

Evitare gli sbalzi termici

Un abbigliamento adeguato per evitare gli sbalzi termici è uno dei metodi migliori; coprire la gola risulta essere un buon aiuto.

Alimentazione sana e corretta

Quando l’inverno bussa alle porte è fondamentale sostenere le difese immunitarie con un’alimentazione sana e corretta, ricca di vitamine e minerali.
Arieggiare gli ambienti chiusi Con i primi freddi le porte e finestre di uffici e abitazioni iniziano a rimanere ben chiuse, ma allo stesso tempo meglio arieggiare più volte al giorno gli ambienti per evitare il contagio tra le persone.

Attenzione ai posti affollati

Durante l’inverno, e in particolar modo quando arriva il picco influenzale, i posti affollati diventano il maggior veicolo di virus e batteri. È consigliato quindi lavarsi spesso le mani con acqua e saponi delicati.