L’estate addosso, stanchezza a più non posso

D’estate le nostre abitudini cambiano e il nostro dispendio di energie aumenta notevolmente a causa dell’afa, delle alte temperature e delle attività che svolgiamo: la gita fuori porta, la vacanza, la corsa all’aria aperta e qualsiasi attività che comporti un’eccessiva sudorazione, unite ad una dieta sbilanciata e a pasti sregolati causati anche dalle lunghe giornate estive, possiamo imbatterci facilmente in perdita di sali minerali e sintomi come stanchezza e affaticamento. 


Quali sono i sali minerali in questione?

ll nostro organismo è composto da vari minerali ognuno con funzioni diverse e molteplici. Per godere della bella stagione in corso e non restare a casa dobbiamo nutrirlo con i giusti sali minerali per combattere spossatezza e debolezza: Magnesio e Potassio.

Perché il Magnesio è importante?

Il magnesio è essenziale per la produzione di energia e ridurre il senso di stanchezza, è presente in natura in alimenti come: banane, melanzane, legumi in genere, cereali integrali, avena, crusca di grano, frutta secca, semi di zucca, mandorle, nocciole e arachidi.

Alcuni benefici:

  • Favorisce un corretto funzionamento del sistema nervoso
  • È coinvolto nei processi di rilassamento e contrazione muscolare, utile in caso di dismenorrea, crampi e tensione muscolare
  • Migliora la quantità totale di energia nel nostro organismo, contrastando stanchezza e affaticamento

Grazie a lui anche il metabolismo e l’assorbimento di altri minerali come il potassio avviene in maniera corretta.

Perché il Potassio è importante?

Il potassio è tra i minerali più importanti del nostro corpo e viene anche chiamato “minerale del cuore” per le sue ottime proprietà legate ad esso. Lo possiamo trovare in diversi alimenti come: frutta, verdura a foglia verde, legumi, in piccole quantità anche in latticini, pollo, carne rossa e pesce.

A cosa può giovare:

  • Migliora le aritmie e stabilizza l’attività cardiaca;
  • Partecipa alla contrazione muscolare;
  • Abbassa il rischio di calcoli renali periodici;
  • Diminuisce la sensazione di fatica e i crampi muscolari;
  • Attenua gli effetti del sodio.

Come agiscono insieme?

Magnesio e Potassio si trovano spesso insieme negli integratori perché è scientificamente provato che sono legati da particolari funzioni biologiche e che il loro rapporto è un indice fondamentale della capacità funzionale delle nostre membrane cellulari. Tanto più il rapporto Mg/K si discosta dal valore ideale 1/4.8 tanto più si possono manifestare sintomi come:

  • Stanchezza e affaticamento cronico;
  • perdita di forza, crampi;
  • stress
  • irritabilità.

Un aiuto per lo sport?

La risposta è glutatione liposomiale, il più potente antiossidante presente nellorganismo umano, è un composto organico formato da tre amminoacidi: glicina, cisteina e acido glutammico.

Studi clinici hanno dimostrato lutilità del Glutatione durante lattività fisica:

  • Sostenere le difese antiossidanti dell’atleta
  • Ridurre le concentrazioni di marcatori del danno muscolare post work-out;
  • Migliorare la performance aerobica;
  • Ridurre il rischio di infortuni.

Alimentazione + Integratori

Come abbiamo visto, l’alimentazione è sempre preferibile come prima fonte di assimilazione dei minerali, ma ci sono delle situazioni che spesso non permettano di preparare e mangiare determinate cose, per questo vengono in aiuto (come dice la parola stessa) gli integratori.
 Abbiamo studiato un integratore che racchiudesse tutti questi benefici in una sola formulazione: Magnesium & K + Organic Forte, disponibile in compresse e bustine.

L’energia non va più via!

Scopri i prodotti consigliati nella parte sottostante ⬇︎


Tali informazioni non vogliono sostituire il parere del medico curante. Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta varia ed equilibrata e di uno stile di vita sano.