Erboflora linea di integratori alimentari per ristabilire l’equilibrio della flora batterica. E non solo.

Molti di noi, almeno una volta nella vita, hanno sentito parlare di flora batterica intestinale e di come influenzi non solo il benessere dell’intestino, ma anche lo stato di salute generale dell’organismo. 

Essa è quel complesso sistema formato da miliardi di micro-organismi che vivono sulle mucose intestinali e traggono nutrimento dall’apparato digerente per svolgere funzioni importanti come:

  • favorire l’assorbimento dei nutrienti
  • regolare le funzionalità intestinali
  • produrre vitamine fondamentali per la salute e supportare l’assorbimento di ferro, calcio e altri oligominerali
  • stimolare le difese immunitarie.

Nella maggior parte le specie che compongono la flora batterica, ad esempio i Bifido batteri e i Lattobacilli, sono “buone” e devono contrastare l’invasione di eventuali patogeni per mantenere l’equilibrio fisiologico. 

Ma cosa succede quando la flora batterica viene progressivamente danneggiata?

Quando la flora batterica chiede aiuto, Fitopreparatori Italiani risponde con la linea Erboflora ad azione simbiotica.

Si tratta di tre integratori alimentari naturali, rinnovati nella formulazione, per essere ancora più efficaci nel risolvere le esigenze di coloro che cercano un valido alleato.

Scopriamo insieme le tre soluzioni: 

  1. Erboflora Rigenera Forte 12 flaconcini da 10 ml di fermenti lattici vivi.
  2. Erboflora Intolerance Forte disponibile in tre referenze: 12 flaconcini da 10 ml, in 12 stick orosolubili o 20 capsule di fermenti lattici vivi.
  3. Erboflora Boulardii 5 miliardi di fermenti lattici vivi in astuccio da 30 capsule da 512 mg.

1. Erboflora Rigenera Forte

Contiene Miscela Rigenera ad attività simbiotica, con fermenti lattici vivi garantiti alla scadenza. L’azione sinergica dei probiotici, cioè fermenti lattici in grado di sopravvivere e colonizzare l’intestino, e delle fibre prebiotiche, che rappresentano il loro principale nutrimento, ha effetti davvero positivi sull’organismo. La formula è completata dalle Vitamine del gruppo B.

Alleato insostituibile nel ristabilire l’equilibrio della flora batterica, Erboflora Rigenera forte si è dimostrato resistente ai principali antibiotici, riducendo la diarrea associata alla loro assunzione.

La composizione, insapore e senza glutine, contiene, tra gli altri, il Bifidobacterium lactis Bl-04® bifidobatterio tra i più studiati al mondo per gli innumerevoli effetti benefici che possiede.

Esso, infatti, non solo stimola la risposta immunitaria, ma mantiene sane le funzioni respiratorie, tanto che per 250 medici americani è il migliore probiotico per la salute respiratoria.  

Erboflora Rigenera Forte è consigliabile, dunque, per stimolare le nostre difese, prevenendo e riducendo il rischio di sintomi delle malattie respiratorie, soprattutto nella stagione influenzale, e per contrastare la diarrea associata a terapie antibiotiche.

2. Erboflora Intolerance Forte

Portare il prodotto naturale a un livello sempre più alto di efficacia terapeutica attraverso analisi, test e ricerca è fondamentale per Fitopreparatori Italiani che da sempre sviluppa prodotti per essere vicini alle necessità anche dei “pazienti più fragili” come dimostra conErboflora Intolerance Forte, il primo simbiotico in flaconcini con l’ eritritolo come educolrante naturale (a zero calorie e acariogeno) indicato per gli  intolleranti agli zuccheri e agli edulcoranti di sintesi (acesulfame k, aspartame e sucralosio) , al lattosio e al glutine. La formulazione a base di probiotici e fibre prebiotiche è arricchita da vitamine del gruppo B.

Disponibile nella confezione in stick orosolubili, in capsule e in flaconcini dal piacevole sapore di tè alla pesca. 

Un prodotto di ultima generazione anche nel packaging sviluppato per proteggere i suoi 10 miliardi di fermenti lattici vivi fino alla scadenza, grazie alla capsula appositamente brevettata

 NUOVO! 

Erboflora Boulardii 5 miliardi

Amplia la gamma degli integratori alimentari naturali, Erboflora Boulardii con 5 miliardi di fermenti lattici vivi di Saccharomyces boulardii

Per i più curiosi, il nome identifica un lievito che è stato scoperto la prima volta negli anni Venti dallo scienziato Henri Boulard in alcuni frutti tropicali. Su di esso sono stati condotti molti studi scientifici e clinici che ne hanno dimostrato i molteplici effetti benefici. 

Oltre a favorire l’equilibrio della flora batterica intestinale è indicato nei casi di:

  • diarrea acuta virale o batterica
  • prevenzione della diarrea del viaggiatore.

Interessanti sono i risultati sulla capacità di Saccharomyces boulardii nell’ostacolare la profilazione del patogeno Candida Albicans, sempre più resistente alle terapie antimicotiche in uso. Inoltre, uno studio clinico ha mostrato come la somministrazione di questo lievito possa essere utile nella prevenzione delle infezioni del tratto urinario, dovute a colonie Escherichia coli.

Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta varia ed equilibrata e di uno stile di vita sano.