Come dare valore al consiglio del farmacista e salvaguardare la marginalità

Un nuovo scenario nel mercato degli integratori alimentari

Osservando i trend degli ultimi anni si nota una crescita costante nel mercato degli integratori alimentari su tutti i canali di distribuzione.

Entrando più nel dettaglio, tuttavia si può notare che se i canali di distribuzione tradizionali (farmacie, parafarmacie ed erboristerie) registrano aumenti ad una cifra, il mercato online degli integratori ha avuto negli ultimi anni una crescita esponenziale.

Fonte: IQVIA®

Questo fenomeno ha innescato una guerra dei prezzi che ha ripercussioni notevoli sia sugli store online che sui punti di vendita fisici.

Perché il consiglio del farmacista rischia di perdere autorevolezza con l’avvento dell’online?

Per provare a dare una risposta a questo quesito, potrebbe essere utile porsi prima di tutto alcune domande che riguardano la tua farmacia da vicino.

  • Ti sei mai chiesto se nella tua zona c’è qualcuno che vende il tuo stesso prodotto ad un prezzo fortemente scontato?
  • Ti sei mai chiesto se online il tuo prodotto è disponibile a prezzi fuori mercato?
  • Sei sicuro che il tuo titolo di studio, la tua professionalità e la tua esperienza siano un valore percepito e remunerato adeguatamente?
  • Hai mai verificato se il prodotto che consigli quotidianamente viene venduto online direttamente dal tuo fornitore?

Dai dati emersi e da queste ultime considerazioni si comprende come competere con la GDO e sul mercato online nella vendita di prodotti soggetti alla concorrenza risulti scarsamente remunerativo per il singolo farmacista.

Cosa può fare il farmacista per non cadere nella trappola dello sconto, riducendo marginalità?

Abbiamo scritto un Ebook dedicato all’argomento, dove spieghiamo quali sono 4 step per dare valore al consiglio del farmacista e salvaguardare la marginalità. L’Ebook è gratuito, perché non scaricarlo subito?