AGOSTO: Protezione insetti per adulti e bambini

Un pic nic in campagna, una notte in campeggio o anche una semplice passeggiata possono nascondere delle insidie. Per questo è necessario prendere le dovute precauzioni per rendere la vita difficile a questi sgraditi animaletti.

Le punture d’insetto, specialmente in estate, possono rovinare una giornata di relax, causando gonfiori e prurito sulla pelle, ma possono sfociare anche in sintomi più gravi tramite la trasmissione di numerose malattie.

Ovviamente non bisogna lasciarsi scoraggiare da tutto questo perché esistono rimedi e soluzioni per combattere zanzare e insetti.

IL CONSIGLIO

Ci sono degli escamotage che possiamo attuare per difenderci e prevenire l’assalto degli insetti nel periodo estivo.

Per quanto riguarda la protezione di adulti e bambini il consiglio è quello di dotarsi di spray e gel rigorosamente naturali che non abbiano prodotti chimici all’interno quindi adatti anche alle pelli più sensibili e che siano ricchi di oli essenziali come: eucalipto, aloe vera, geranio, basilico, citronella e salvia, che gli insetti non tollerano.

Alcuni di essi grazie alle loro proprietà naturali riescano a lenire la pelle irritata dal prurito causato dalle punture di insetti (vespe, zanzare e api) e da contatto con meduse o cause urticanti di varia natura.

Per quanto riguarda la casa è possibile contrastare gli insetti con delle zanzariere, in casi molto gravi è possibile ricorrere alle disinfestazioni delle aree infestate.

Eliminare o mantenere asciutto qualsiasi tipo di contenitore piccolo o grande (vasi, sottovasi, annaffiatoi, ciotole animali, serbatoi, vasche.

Dove non è possibile, tipo fontane, è possibile tenere dei pesci che amano nutrirsi delle larve degli insetti.

Mentre gronde e tombini vanno ispezionati e puliti regolarmente e trattati con appositi prodotti che uccidano le larve.